Gio 4 Luglio 2024

Recensione Bwin

Bwin è un bookmaker austriaco presente in 14 paesi, Italia inclusa. L’anno di fondazione del marchio è il 2006, in precedenza la società era già attiva ma con il nome di “Bet and win”. Il cambio del nominativo, la conseguente modifica del logo e partnership sempre più prestigiose hanno reso il marchio tra i più noti al grande pubblico. Dal punto di vista calcistico, si ricordano le strette collaborazioni con grandi club, tra tutti Real Madrid e Milan, oltre che alla lega di Serie B ad esempio.

La crescita del marchio è stata costante e tre anni dopo la sua creazione, nel 2009, la società ha comprato Gioco Digitale, piattaforma che permette al bookmaker di primeggiare anche nell’ambito del poker online. Già nel 2007 invece, la società ha iniziato ad offrire la diretta streaming di alcuni eventi sportivi, tra i primi bookmaker in assoluto a farlo. Per quanto riguarda il calcio, però, questo servizio è sempre meno disponibile a causa dei diritti televisivi acquisiti all’interno dei singoli paesi, per questo è più semplice la trasmissione di discipline sportive leggermente meno seguite, su cui le emittenti non hanno l’esclusiva.

Palinsesto

Le scommesse Bwin riguardano oltre 20 discipline sportive ma il bookmaker risulta essere tra i migliori anche per le giocate che esulano dal mondo sportivo e riguardano invece la politica o l’intrattenimento. Soffermando però l’attenzione sullo sport, l’elenco completo è presente in homepage, sul lato sinistro della schermata. In alto, invece, sono presenti le categorie più cliccate in quel determinato momento ma non rappresentano la totalità del palinsesto.

Nel menù laterale è possibile leggere, in ordine: Calcio, Tennis, Basket, Pallavolo, Hockey su ghiaccio, Formula 1, Motori, Rugby Union, Ciclismo, Tennis da tavolo, Boxe, Motociclismo e Pallamano. L’elenco completo è però molto più lungo perché include anche Atletica, Baseball, Beach Volley e Darts ad esempio. In molti casi è frequente che la disciplina sportiva, pur essendo in palinsesto, non presenti quote: in certi frangenti, infatti, il bookmaker si concentra solo su determinate competizioni, presentando perciò quote solo quando effettivamente arriva il momento della gara.

Bonus

I bonus offerti da Bwin sono numerosi e la maggior parte di questi sono variabili, motivo per cui l’unico modo per avere una panoramica aggiornata su quelli attualmente disponibili è accedere al sito. Tra i bonus fissi invece, rientra il welcome bonus, o bonus di benvenuto, che riguarda però solo i nuovi iscritti. Sono poi numerose le altre tipologie, quasi tutte legate al mondo delle scommesse sportive.

Il bonus di benvenuto di Bwin resta il principale perché anche il più immediato da ottenere. È sufficiente la registrazione sul sito ed un deposito conseguente di almeno 10 euro: fatto questo, si riceveranno in automatico 10 euro in occasione della prima scommessa. Si tenga presente che questo importo non può essere prelevato ma deve obbligatoriamente essere investito, è poi possibile prelevare l’eventuale vincita derivante dalla scommessa.

Bwin, infine, è tra i pochi operatori a proporre periodicamente delle freebet (scommesse gratis) agli utenti che sono già registrati al sito, vale a dire quelli che hanno già un conto sulla piattaforma. Qui puoi trovare una lista aggiornata dei bonus dei principali bookmakers.

Bonus di benvenuto: tutti i dettagli

bonus di benvenuto Bwin sono decisamente meno numerosi rispetto ad altre piattaforme, il bookmaker austriaco infatti ne mette a disposizione unicamente uno al momento, anche se è lecito pensare che nuove aggiunte potranno arrivare in vista della nuova stagione sportive. Al momento il bonus di benvenuto prevede una cifra pari al 100% del primo deposito (fino ad un massimo di 200 euro) e ben 50 Free Spin su una slot già selezionata, Book of Ra Deluxe.

I requisiti per poter accedere a questa promo sono chiari fin da subito, elencati puntualmente nelle condizioni di partecipazione nella pagina del bookmaker: è necessario avere più di 18 anni, risiedere in Italia ed essere nuovi iscritti alla piattaforma. Quest’ultimo punto è fondamentale dal momento che il bookmaker effettua controlli incrociati con documento fornito, nome e cognome e soprattutto indirizzo IP, per fare in modo che un singolo utente non decida di eliminarsi dalla piattaforma e poi riscriversi solo per aver accesso nuovamente al bonus.

L’offerta di benvenuto può essere erogata a patto che il primo deposito, di almeno 10 euro, sia effettuato mediante uno dei seguenti metodi: bonifico bancario, Epay, Mastercard,Visa, PayPal, Paysafecard, PostePay, Maestro e ApplePay. Il bookmaker accetta anche altre metodologie di pagamento, tuttavia non vengono riconosciute ai fini del bonus. In seguito, l’utente ha 7 giorni di tempo per soddisfare i requisiti di puntata, pena la perdita del bonus stesso: in questo caso la richiesta del bookmaker è quella di rigiocare l’importo del bonus per 35 volte.

Diverso è il caso dei 50 Free Spin, per cui il valore è di 0.10 euro ciascuno e disponibili per una settimana. Tutto quello che eventualmente viene vinto giocando sulla slot Book of Ra Deluxe è necessario che venga reinvestito per altre 10 volte prima di poter essere prelevato. In quest’ultimo caso però, si può giocare senza distinzioni su tutte le slot messe a disposizione dal bookmaker. Un’altra offerta di benvenuto promossa da Bwin è molto simile sul piano del contenuto ma i Free Spin in questione sono rivolti alla slot Book of Kings.

La cifra minima da depositare è anche in questo caso 10 euro ma diminuiscono i metodi considerati validi: bonifico bancario, Mastercard, Visa, PostePay e Applepay (ques’ultimo non è però riconosciuto per ottenere anche i Free spin sulla slot). È ora possibile effettuare la prima scommessa con una quota minima pari a 2.00 ed in seguito ottenere il bonus di 10 euro. Per quanto riguarda invece i giri gratis, una volta esauriti quelli destinati unicamente a Book of Kings, in caso di vincita è possibile rigiocare la cifra ottenuta su una qualsiasi altra slot all’interno del catalogo Bwin: è un passaggio fondamentale perché, per poter essere prelevato, quell’importo deve essere rigiocato almeno 30 volte.

Esiste inoltre un bonus progressivo fino ad un massimo di 10 euro per ben 15 settimane. Infine, si può ottenere un bonus scommesse pari al 50% dell’importo di quelle già effettuate nei primi 7 giorni dalla registrazione sul sito del bookmaker, fino ad un massimo che non può superare la cifra depositata la prima volta e non oltre i 100 euro totali. Per rientrare in questo conteggio, tuttavia, non è sufficiente piazzare una scommessa: è necessario che queste siano multiple (escluse perciò sia le singole che i sistemi) composte da almeno 3 eventi e la quota minima di ciascuna deve essere pari ad almeno 1.50. Nel caso in cui l’utente abbia utilizzato la funzione Cash Out a proposito di una di queste giocate, la scommessa non può essere conteggiata ai fini dell’ottenimento del bonus.

È fondamentale sottolineare che il bonus ottenuto non è prelevabile: per essere convertito in saldo reale si richiede di rigiocare l’intera cifra almeno 3 volte entro 7 giorni dalla data di accredito. Anche in questo caso su scommesse multiple da almeno tre eventi.

Grafica

I colori caratteristici del bookmaker sono il giallo e il nero, oltre che il bianco presente nella scritta del logo. Una volta aperta l’homepage del sito, si ritrova subito in alto a sinistra il nome della piattaforma e di fianco si collocano le categorie che la popolano: sport, live, casinò, casinò live, game shows, poker, giochi di carte, bingo, bonus e gioca gratis. Una volta selezionata una di queste, si apre immediatamente sotto un nuovo elenco che include, nel caso dello sport ad esempio, tutte le discipline in cui è possibile piazzare una giocata.

Comprendere come funziona Bwin è semplice se si ha una minima dimestichezza nel mondo del betting online: selezionando una giocata, infatti, si nota apparire sulla destra una schermata inerente la schedina. Selezionando più opzioni, aumentano le voci di questa schedina: per essere validata, occorre che l’utente indichi una cifra e in seguito confermi la giocata.

Il sito presenta un layout pulito e facilmente intuibile, elementi che determinano una buona navigabilità della piattaforma. Rispetto ad altri bookmaker che utilizzano talvolta immagini o animazioni a proposito non solo delle slot ma anche della presentazione degli eventi sportivi, la piattaforma austriaca ha optato per una linea più chiara. Scorrendo infatti la pagina, si nota il lungo elenco di opzioni intervallato solo dalle quote, con nessuna distrazione per l’utente.

Mobile e app

È possibile effettuare operazioni dal sito di Bwin oppure dall’applicazione, tramite mobile. Tramite applicazione, l’homepage offre grande visibilità alla sezione del live e alla diretta dei risultati, offrendo nel complesso un’ottima navigabilità. Nella parte a sinistra dello schermo è possibile aprire un menù a tendina che permette di selezionare lo sport che si preferisce ed in seguito si aprono le varie voci indicanti le opzioni disponibili in quel momento.

Il sito resta invece la via preferibile quando si ricorre ad altre funzionalità, come Poker e Bingo, oltre che Casinò e la sezione Casinò live. In entrambe le modalità, sia tramite sito che tramite app, è possibile accedere in maniera veloce ed intuitiva alla sezione in cui si ricarica il proprio conto Bwin.

Metodi di pagamento

Per poter piazzare scommesse Bwin o utilizzare la sezione relativa alle slot o casinò, il requisito fondamentale è avere un conto di gioco attivo, validato e con un determinato ammontare per poter dar avvio alla giocata. Solitamente l’importo minimo per le scommesse è pari ad un euro, ma raramente un bookmaker autorizza depositi di questa entità. Molto più probabile sono i canonici 10 euro come ammontare minimo. Per trovare la lista completa dei metodi autorizzati dalla piattaforma, ed i relativi limiti, occorre ricercare l’apposita sezione all’interno delle FAQ, inserite nella pagina dedicata all’assistenza. Un elemento che è importante precisare è che il metodo di prelievo deve sempre coincidere con uno dei metodi utilizzati per il deposito, altrimenti non è raro che questo procedimento non vada a buon fine (o che i tempi si allunghino notevolmente).

Metodi per il deposito:

  • Bonifico Bancario
  • ApplePay
  • Carte di credito, debito e prepagate a circuito Maestro, Visa e Mastercard
  • Voucher Epay
  • CashtoCode
  • PayPal
  • Paysafecard
  • PostePay
  • PromoCode
  • Trustly

 

Metodi per il prelievo:

  • Carte di credito e debito a circuito Visa, Mastercard e Maestro
  • Bonifico Bancario
  • PayPal
  • PaySafecard

Assistenza

Per trovare  un valido aiuto nel comprendere come funzionano le scommesse Bwin, è possibile navigare attraverso la sezione FAQ dove si ritrovano le risposte alle principali domande, ma è inoltre possibile parlare direttamente con gli operatori del bookmaker. La livechat, accessibile mediante app e sito, è disponibile in lingua italiana, così come la posta elettronica, anche se i tempi per quest’ultima sono molto più lunghi dell’immediatezza o quasi della chat. È altresì presente un servizio di assistenza telefonica: è però erogato solo in lingua inglese ed ha orari più stringenti rispetto alla chat con l’operatore. Durante la settimana il servizio è disponibile dalle 10 alle 22 mentre nel weekend o festivi la disponibilità è ancora più ridotta, dalle 12 alle 20.

La nostra recensione su Bwin: pro e contro

Online è possibile ritrovare tantissime opinioni e pareri su Bwin: il bookmaker è presente da tempo nel panorama del betting e il marchio è noto anche per le pubblicità a bordo campo in alcuni tra i principali match calcistici europei. Nel complesso la recensione può dirsi positiva. Tra i pro figurano senza dubbio un palinsesto ben fornito, numerosi bonus di benvenuto rivolti non solo a coloro che si interessano alle scommesse Bwin e una grafica chiara e lineare.

Tra i lati negativi è possibile inserire la scelta tutto sommato ridotta tra i metodi di pagamento accettati, soprattutto per quanto riguarda il prelievo. Potrebbe essere migliorato il servizio relativo all’assistenza: i principali competitor, infatti, tendono ad offrire un supporto h24 o simili.

Crediti immagine: Shutterstock