Dom 27 Novembre 2022

Guida alle migliori app per scommesse calcio e sportive del 2022

Il settore delle applicazioni per scommesse calcio non conosce crisi ed una delle ragioni è presto detta: il coinvolgimento emotivo. Non secondari sono inoltre i momenti di pura adrenalina dispensati durante il gioco: costantemente in bilico tra vittoria e sconfitta, tra successo e fallimento fanno sì che si possano trascorrere ore col fiato sospeso. Palpitazione, sudorazione e sangue freddo: commistione di sensazioni inebrianti che attanagliano il giocatore nei momenti precedenti e successivi il piazzamento della scommessa.

Una volta appurate le ragioni per cui questo settore può dirsi vitale, resta fondamentale valutare i bookmaker disponibili sul mercato e analizzare i siti di scommesse capaci di tenere il passo con i tempi e le nuove modalità di fruizione del betting online.

Prima tra tutte l’utilizzo delle applicazioni calcio, che dimezzano i tempi per il piazzamento della giocata ed offrono la possibilità di farlo in qualsiasi momento della giornata giocando schedine live. La maggior gran parte dei bookmaker oggi presenti sul mercato italiano ed europeo ha già attivato la versione mobile del sito e app: alcune dedicate esclusivamente alle scommesse sportive, altre ancora dedicate principalmente ai giochi casinò. In questi casi possono esserci promozioni pensate ad hoc, come il caso dei bonus Gioco Digitale, bookmaker che ha particolare attenzione verso casinò e poker, ma non manca la sezione dedicata alle scommesse sportive con tutti i principali sport presenti in palinsesto.

App scommesse: al passo coi tempi

Le app costituiscono uno sviluppo ulteriore dei bookmaker, un passaggio praticamente obbligato per non perdere importanti fette di pubblico. Smartphone e tablet sono infatti entrati prepotentemente nel quotidiano e non era più possibile ignorare la loro presenza. Connettono con amici, parenti e danno una visione privilegiata sul resto del mondo. Davanti ai negozi si creano file pur di mettere le mani sugli ultimi modelli.

Di pari passo, le scommesse mobile stanno conoscendo uno sviluppo rapidissimo. Grazie ai sistemi sviluppati i titolari di un account di gioco hanno accesso, con pochi touch, a gran parte delle funzionalità concepite per la versione desktop: eventi, modalità, funzioni di deposito e prelievo, piattaforme live e, recentemente, anche lo streaming in tempo reale. In gran parte dei casi la totalità delle funzionalità possibili dal computer può essere replicata anche nella versione mobile.

Siti mobile e app native a confronto

Prima di installare app per scommesse calcistiche sul proprio smartphone è necessario individuare il sistema operativo che si ha: ci sono infatti differenze in caso di app scommesse Android oppure iOS. In linea generale, per il primo gruppo è quasi sempre necessario navigare sul sito ufficiale del bookmaker e a quel punto procedere con lo scaricamento. Nel caso di dispositivi iOS invece, è sufficiente utilizzare l’App Store, installato di default su tutti gli smartphone, per poter iniziare il download dell’app per scommesse sportive.

Una distinzione importante è quella tra app native e sito mobile. Le prime vanno scaricate direttamente, obbligo che invece svanisce nel caso delle cosiddette web app, fruibili direttamente dal browser, si tratta semplicemente di un adattamento del sito per gli schermi degli smartphone. Tra gli aspetti positivi delle app si trovano senza dubbio la possibilità di accedere in maniera quasi immediata al servizio, procedimento invece leggermente più lungo nel caso della web app.

Come avviene il download di app scommesse?

Da Cupertino c’è piena collaborazione: gli utenti possono procedere al download via iTunes. Al contrario, ‘Big G’ applica rigide restrizioni legali: tolleranza zero, ufficialmente, con tutto ciò che è attinente al gioco d’azzardo nel proprio negozio virtuale. Questo ‘costringe’ a scaricare l’applicazione direttamente dal sito del bookmaker, per procedere dunque all’installazione sul proprio smartphone o tablet. Il consiglio, a proposito, è di andare in cerca del link nella sezione specifica presente sul portale della compagnia. Comprensiva, naturalmente, delle istruzioni necessarie per eseguire il download.

A livello generale, le app scommesse calcio sono più intuitive e facilmente comprensibili. Espressamente ottimizzate per valorizzarne l’esperienza, quanto più affine all’originale. Conservano, in sostanza, interfaccia grafica, piattaforma per il live betting, aggiornamento delle quote e metodi di pagamento autorizzati. Il tutto con tempi di attesa sensibilmente inferiori rispetto alla versione web. È pratica frequente che le agenzie concedano bonus, come Bwin: alcuni sono dedicati ai nuovi clienti ma sono attivi inoltre promozioni periodiche dedicate a tutti gli altri utenti.

Purtroppo però non tutte propongono un’app mobile. Windows Phone e Blackberry non hanno finora colmato il vuoto, ecco allora Web app, ovvero sito in versione mobile sopperiscono alla mancanza. Navigando col proprio browser si accede al conto gioco e visualizzano tutte le funzioni inerenti. Provvidenziale lasciapassare anche per Google, date le misure sopra richiamate.

Il nostro consiglio: registrarsi al bookmaker ed una volta iscritti ricercare tramite cellulare sul sito del bookmaker stesso la possibilità di scaricare direttamente l’applicazione. Questo eviterà anche di incappare in false app se effettuata una ricerca sbagliata nello store. Non tutti i bookmaker infatti garantiscono app compatibili con tutti i sistemi operativi (Eurobet, ad esempio, rappresenta un’eccezione ed è tra i pochi ad avere una compatibilità garantita con tutti i dispositivi).

Le migliori app scommesse

Esistono una pluralità di app scommesse perché ormai la gran parte dei bookmaker ne offrono una loro versione. Ci sono alcuni criteri che sono utili per riconoscere l’affidabilità di un’app o meno, tra questi si possono includere i requisiti che vengono richiesti, quanti click (o touch) servono per piazzare una giocata e soprattutto il palinsesto offerto. Quasi sempre i mercati e le tipologie di scommesse previste sono gli stessi tra sito web e app, ma è sempre utile verificare. Ultimo punto, non certo per importanza, riguarda il rispetto della normativa vigente, aspetto che si può notare dal logo di ADM disponibile in ogni bookmaker riconosciuto come legale. Si sconsiglia vivamente l’utilizzo di sistemi sprovvisti di tale logo perché illegali su suolo italiano.

Per quanto riguarda le migliori app scommesse calcio, tra gli aspetti che si possono tenere in considerazione per una valutazione completa può esserci l’offerta di streaming, elemento non garantito da tutti (Bwin, ad esempio, offre questo servizio).

Le migliori app calcio sono quelle capaci di offrire un alto numero di mercati: oltre a Serie A e B ed i principali campionati europei, l’attenzione è altresì posta su realtà considerate secondarie come i campionati asiatici o sudamericani.

È sempre consigliato affiancare all’uso delle app calcio anche le app pronostici calcio gratis, fondamentali per consultare dati e statistiche sulle squadre e avere un quadro della situazione chiaro e delineato prima del piazzamento della scommessa.

Crediti immagine: Shutterstock