ilgiocatoreonline.it

Scommesse, Poker, Casinò, Games

I Bookmakers ed i Bonus

SNAI

Iscrizione Newletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novità del sito, sui nuovi bookmakers con licenza AAMS, i bonus, le promozioni su scommesse, poker, casinò
Le nostre news non sono invasive e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Punta e Banca

Cosa si intende per "punta" è ovvio ed intuitivo, significa scommettere l'esito di un dato evento, ad esempio puntare sulla Roma nella partita Roma - Lazio significa scommettere sulla vittoria della Roma.

Molti bookmaker permettono anche di "bancare", cioè permettono di accettare le puntate di altri utenti. Ci sostituiamo in sostanza al bookmaker (scambio) siamo noi il bookmaker. Bancare la Roma a quota 2,3 significa pertanto accettare la puntata di un utente che punta (ossia scommette) sulla Roma. In sostanza è come scommettere sull'evento opposto, ossia che la Roma non vincerà (pareggio o sconfitta). Ovvio che ci esponiamo con un capitale pari a (quota bancata -1)*(importo).

Ad esempio: se banchiamo 100 euro la Roma a quota 2,3 ci esponiamo per 130 euro. Il capitale cui ci siamo esporti ci verrà temporaneamente sottratto dal nostro conto scommesse e detratto definitivamente se avremmo perso la scommessa (nel nostro caso se la Roma è vincente) o riaccreditato insieme ai 100 euro che abbiamo bancato detratte le provvigioni del bookmaker. Nel nostro caso calcolando le commissioni ad un tasso del 5% ci ritroveremmo nel conto 95 euro in più (oltre al 130 che ci avevano temporaneamente decurtato).

Questa possibilità offerta da alcuni bookmaker di effettuare scambio scommesse, di accettare puntate, bancare appunto, può essere efficacemente sfruttata da noi per trarne profitto effettuando scommesse sicure. In che modo?

E' semplice, possiamo semplicemente puntare un dato evento ad una data quota e bancare lo stesso evento ad una quota più bassa in un sito di scambio scommesse. Anche qui distribuendo opportunamente l'importo tra la "punta" e la "banca" possiamo fare in modo che qualunque sia l'esito dell'incontro la vincita sia matematica.

Ad esempio:

Punto € 100,00 sulla vittoria della Roma con quota 3,6 e contemporaneamente Banco la vittoria della Roma con quota 3,2 presso un altro bookmaker l'importo di € 112,50.

I casi possibili sono due:

1) Se la Roma pareggia o perde ho perso i 100 € che avevo puntato ma ne vinco 112,50 che avevo "bancato"; vincita netta = € 12,5

2) Se vince la Roma vinco quello che avevo scommesso sulla punta 100*(3,6-1)= 260 netti mentre avendo accettato le puntate altrui perdo 112,50*(3,2-1) = € 247,50. La vincita netta è però sempre di € 12,50.

Attenzione a quando si banca, in quanto alcuni bookmaker applicano delle commissioni sulle vincite nette. E' perciò opportuno considerare le quote offerte al netto delle commissioni, in genere decrescenti con l'aumentare del volume di gioco.

Siti di scambio
scommesse
Commissione
Standard
Note
Betfair 5% Bonus di €30
Betflag 2% Bonus di €25

Nel foglio di calcolo chiamato calcolatore back and lay possiamo vedere come suddividere gli importi tra punta e banca per ottenere un guadagno nel caso in cui abbiamo puntato ad una quota superiore a quella che poi si andrà a bancare.