ilgiocatoreonline.it

Scommesse, Poker, Casinò, Games

SNAI

Iscrizione Newletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novità del sito, sui nuovi bookmakers con licenza AAMS, i bonus, le promozioni su scommesse, poker, casinò
Le nostre news non sono invasive e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

La strategia di gioco nel craps

Il gioco del craps, pur nella sua semplicità, attira molti giocatori dei casinò online. Non sempre lo scommettitore adotta una o più strategie. A differenza di altri giochi, infatti, il lancio dei dadi dà dei totali con probabilità di uscita leggermente differenti.

In altre parole, il totale 2 si può ottenere soltanto in un modo: 1+1. Il totale 3, invece, si ottiene con due diverse combinazioni, ossia 1+2 oppure 2+1. Con il crescere dell’ammontare aumentano le probabilità del numero, poiché diverse sono le combinazioni possibili. Vediamo una tabella riassuntiva con le probabilità di uscita di ogni numero:

2

2,77%

3

5,55%

4

8,33%

5

11,11%

6

13,88

7

16,66%

8

13,88%

9

11,11%

10

8,33%

11

5,55%

12

2,77%

 

Considerando ciò, bisogna anche dire che le società di gestione dei casinò online offrono quote di vincita proporzionali alle probabilità appena indicate; pagheranno maggiormente i numeri o le soluzioni meno probabili. Questa, però, è una considerazione che riguarda le tipologie di puntata.

Le migliori strategie di gioco per il craps riguardano i modi in cui puntare i soldi, lasciando in secondo piano i numeri su cui sfidare la fortuna.

La prima è chiamata Fibonacci, dal cognome di un matematico italiano del Basso Medioevo. Lo studioso ipotizza una strategia di puntata progressiva, secondo questo schema: 0, 1, 1, 2, 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55, 89, etc. In sostanza, la quota da puntare di volta in volta, è la somma dell’ultimo con il penultimo. In altre parole, se la prima puntata sarà uguale ad uno, il secondo sarà 1+1; il terzo 2+3, e cosi via. Questo fino ad un’eventuale vincita, quando il giocatore incasserà la vincita e ricomincerà tutto daccapo. Questa strategia permette una durata di gioco e una vincita nel medio-lungo periodo. D’altro canto, le sconfitte saranno limitate; com’è evidente è una strategia adatta ai “pazienti” che credono nel profitto a lunga scadenza.

La seconda strategia che propongo è denominata 1-3-2-6. I numeri rappresentano le unità di scommessa ad ogni tornata. Si inizia puntando la quota minima consentita (di solito è 1 o pochi euro/dollari). In caso di vittoria, punterete 3 volte la posta precedente; in caso di una nuova vittoria, si toglierà uno quota-parte per giocarsi nuovamente 2 unità minime. Nel favorevole caso di un nuovo successo, punterete 6 volte la quota minima.

Come avrete notato, la strategia poggia su una base “ottimistica” del gioco del craps. Analizzando uno scenario un po’ più realista, considerando una sconfitta alla prima partita vi toglierà solo un’unità. Vincendo la prima manche è perdendo la seconda, sarete sotto di due unità. Se vincete le prime tre tornate ma la quarta va male, allora finirete in pareggio.Non è certo una strategia per chi vuole arricchirsi; sicuramente limiterete le sconfitte e avrete un piccolo profitto nel caso in cui la Dea bendata sarà dalla vostra parte.