ilgiocatoreonline.it

Scommesse, Poker, Casinò, Games

SNAI

Iscrizione Newletter

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere informazioni sulle novità del sito, sui nuovi bookmakers con licenza AAMS, i bonus, le promozioni su scommesse, poker, casinò
Le nostre news non sono invasive e potrai cancellarti in qualsiasi momento con un semplice click.

Il conteggio dei 10

La strategia del conteggio dei 10 nel black jack è stata ri-elaborata nell'edizione "Beat the Dealer" di E.O. Thorp del 1966. Grazie all'aiuto degli elaboratori elettronici ed al contributo di Julian Braun si dimostrò che se applicata correttamente è superiore di ben 6 volte alla strategia del conteggio dei 5.

Nella trattazione originale Thorp spiega che ciò che occorre calcolare è il rapporto tra (le altre carte nel mazzo esclusi i 10) e i 10.

PS: Per 10 si intendono appunto i 10, il J, il Q e il K.

In un gioco con 6 mazzi di carte quindi avremo un totale di 312 carte e ci saranno 216 altre carte e 96 "10". Il rapporto tra 216 e 96 è pari a 2,25.

La strategia del conteggio dei 10

Nella figura 5.1 si vede nella versiona originale tratta dal libro "Beat the dealer" come varia il vantaggio del giocatore in base al rapporto tra le altre carte rimaste nel mazzo e i 10.

Nella tabella seguente viene invece indicato come variare la puntata in relazione al rapporto descritto:

Rapporto Puntata, in unità base
oltre 2 1 (il minimo)
tra 2 e 1,75 2
tra 1,75 e 1,65 4
tra 1,65 e 1,50 6
tra 1,50 e 1,40 8
sotto 1,4 10

 

Assicurazione nel black jack

Utilizzando il conteggio dei 10 ci sono anche delle variazioni nella strategia di base. Ad esempio nel caso dell'assicurazione. L'assicurazione non è mai conveniente per il giocatore ma quando il rapporto è inferiore a 2 l'assicurazione diventa conveniente e bisogna sfruttare questo vantaggio assicurandosi.

Come sfruttare la tecnica del conteggio dei 10 praticamente

Si parte da una situazione di mazzo appena mescolato e quindi nuovo. Con un gioco a 6 mazzi la situazione è la seguente: 216 altre carte e 96 "10". Il rapporto è 216/96 = 2,25 e si inizia a prendere nota delle carte che via via escono...
La prima carta che esce è un "5", quindi si tiene a mente: 215/96, poi esce un "4", si tiene a mente 214/96, poi esce un "10", si tiene a mente 214/95, poi escono rispettivamente "3", "2", "6", "7", si tiene a mente 210/95 e così via e quando sarà il nostro turno mentalmente dovremmo calcolare il rapporto e sapere se la situazione del mazzo è a nostro favore e quindi aumentare la puntata oppure no e quindi continuare con la giocata minima e strategia di base.

Come varia la strategia di base con il conteggio dei 10

Adottando il sistema del conteggio dei 10 si modifica anche la tabella della strategia di base potendo ulteriormente incrementare il vantaggio che ha il giocatore sul banco. Vediamo come interpretare la tabella 5.3

 

La strategia del black jack con il conteggio dei 10

Come si vede dalla figura 5.3 alcune caselle anzichè essere ombreggiate hanno dei numeri, ad esempio guardando le due tabelle in alto, qualla delle divisione delle coppie (pair splitting) e quella del raddoppio punti duri (hard doubling) vanno interpretate in questo modo: se il rapporto è uguale o inferiore al numero indicato considerare le celle ombreggiate.

Ad esempio nel caso della decisione di dividere 9,9 contro il 2 del banco se abbiamo un rapporto pari a 2,25 (ad esempio inizio mazzo) essendo 2,25 inferiore al rapporto indicato (2,3) considerare la cella ombreggiata e quindi dividere.

Ci sono alcuni numeri marcati con un asterisco *. Questi hanno un'interpretazione opposta: se il rapporto è uguale o superiore al numero indicato considerare le celle ombreggiate.

Iniziare per gradi

Memorizzare questa enorme quantità di informazioni richiede molta capacità ma occorre iniziare per gradi. Ad esempio sappiamo che ad inizio mazzo il rapporto altre carte/10 è pari a 2,25. Sapendo questo memorizziamo inizialmente tutte quelle decisioni che si trovano nel raggio 2,1-2,4 che sono quelle che maggiormente capiteranno in media in una normale sessione di gioco. Successivamente quando avremo trovato una certa dimestichezza potremmo prendere in cosiderazione quelle decisioni che si trovano in un raggio più ampio 2-2,5 ecc, ecc.

La conoscenza di queste tabelle in quozienti intorno a 2,25 porterà sensibili vantaggi sul banco.

Il conteggio delle carte in modo semplificato, il conteggio HI-LO o HI-LOW (alto/basso)

E' un sistema molto semplice di conteggio dove le carte vengono divise in 3 gruppi con un diverso valore:

  • due, tre, quattro, cinque e sei valgono +1
  • sette, otto e nove valgono 0
  • dieci, jack, donna, re, asso valgono -1

Se durante il gioco il punteggio che via abbiamo calcolato è positivo, ad esempio +9 significa che sono usciti molti 2,3,4,5,6 e quindi nelle rimanenti carte del mazzo ci sono ancora molti 10 ed assi, mazzo favorevole al giocatore. In questo caso andiamo ad incrementare la nostra puntata di base.

E' un metodo sicuramente semplice e magari adatto nei casinò reali per tutte quelle persone che non hanno la capacità di elaborare il conteggio dei 10, ma nei casinò online dal vivo il conteggio dei 10 come descritto sopra è sicuramente da preferire perchè possiamo anche prendere nota con carta e penna delle carte uscite, cosa non consentita nei casinò reali.